01 Nov

AGORA99 Roma 2013

 agora99

Dal 1 al 3 novembre a Roma si svolgerà l’incontro euromediterraneo Agora 99, dove 99 sta per il 99% che in tutto il mondo si oppone alle politiche d’austerità e neoliberiste. Dopo la prima edizione dello scorso novembre a Madrid i movimenti che dal 2008 ad oggi si sono opposti alla crisi e alle ricette della Bce e della Troika si troveranno insieme per confrontarsi e costruire la propria idea di Europa e di uscita dalla crisi.

 

Dal movimento studentesco italiano, a Plaza del Sol, dalle resistenze greche alle piazze del Portogallo, da Blockupy Francoforte agli occupy che hanno occupato del vecchio continente, a Roma sono previste delegazioni da: Grecia, Spagna, Germania, Portogallo, Belgio, Bulgaria, Polonia, Austria, Turchia, e non solo. L’incontro del tutto autofinanziato ed autorganizzato in maniera orizzontale grazie alla rete e a gruppi di lavoro transnazionali si svolgerà tra diverse occupazioni della Capitale, Communia, Esc Atelier e il Cinema Palazzo a San Lorenzo e la fabbrica occupata ex Rsi a Portonaccio, e vedrà momenti diversi di confronto e scambio.

 

Si inizia venerdì 1 novembre con la presentazione del meeting e a seguire due tavole rotonde, la prima dedicata all’Europa che i movimenti vogliono costruire in alternativa a quella della Bce, dei commissari e dei governi; la seconda alla Tecnopolitica, ovvero all’utilizzo della rete come strumento di mobilitazione reale che ha segnato le rivolte e le mobilitazioni dalla Spagna alla Turchia, passando per le primavere arabe . Sabato 2 novembre sarà la giornata dei workshop costruiti online negli scorsi mesi tra i diversi paesi partecipanti, tanti momenti alcuni più grandi e alcuni più piccoli, dove si parlerà di resistenze territoriali e no alle grandi operi, saperi e università, diritto alla casa e alla città, di migranti e richiedenti asilo, di fabbriche recuperate e autogestione della produzione, precarietà e nuove forme di sindacalismo. Domenica 3 novembre una grande assemblea finale raccoglierà il lavoro svolto nei tavoli tematici di discussione, provando poi a costruire momenti di mobilitazione condivisi per i prossimi mesi.

, , , , ,

No comments yet.

Lascia un commento

css.php