ISTRUZIONI PER L’USO (COLLETTIVO)!

I commons sono una pratica politica, una forma dell’agire collettivo.
La politica dei beni comuni diffonde potere, anziché concentrarlo nelle mani di pochi.

I beni comuni si conquistano, non sono mai dati. Esistono quando un insieme rilevante di persone se ne riappropria fisicamente, se ne prende cura e li restituisce alla collettività.

“Comune” è diverso da “pubblico”. Non è attraverso il controllo dello Stato e delle amministrazioni che si generano democrazia reale e gestione partecipata: i beni comuni non si amministrano dall’alto, si autogovernano.

Non sono una zona neutra né pacificata. Sono veri e propri campi di conflitto: conquistare e autogovernare beni comuni – dai saperi all’acqua al paesaggio, al Valle come in Val di Susa – è una risposta ai governi che svendono il patrimonio artistico e paesaggistico.

I beni comuni non sono riconosciuti come categoria giuridica nel nostro paese: l’orizzonte di riferimento è dato dall’ articolo 43 e dall’ articolo 9 della Costituzione, oltre che dai lavori della Commissione Rodotà.

Al Valle stiamo portando avanti un percorso di continua autoformazione e trasmissione di saperi tecnico-giuridici:
per affermare una relazione critica e creativa con il diritto, inteso come dimensione viva che sgorga dalle lotte.

Archive | Beni comuni

17 Feb

TEATROBIBLIOTECAQUARTICCIOLO | cronaca di un avvento | foto, video e un racconto

TBQ | TEATRO DI TOR BELLA MONACA | TEATRO DEL LIDOIl caso del bando per i teatri di cintura continua la sua storia – CAP IV cap. Icap. IIcap. IIIcap. IV | sabato 16 febbraio 0re 17.30 | IL FUTURO DEI TEATRI DI CINTURA SIAMO NOI | assemblea cittadina al Quarticciolo Se un teatro pubblico […]

Tags: , , , , , , ,

16 Feb

IL FUTURO DEI TEATRI DI CINTURA SIAMO NOI | sabato 16 febbraio ore 17.30 | assemblea cittadina

Continua la mobilitazione di lavoratori e cittadini per i teatri di cintura. Dalla delibera fantasma a Zetèma onnipresente, le scelte del nostro Assessore (arro)Dino Gasperini, nonché direttore artistico dell’ultima ora, confermano l’interesse e la cura della nostra amministrazione per il teatro, e la cultura, il patrimonio artistico territoriale e i lavorator*, trattati come cose da spostare da un luogo all’altro, da un ruolo all’altro, da una professionalità all’altra.

Tags: , , , , , , ,

15 Feb

COMMONS CAFE’ | “Digital Commons. Il futuro di internet come bene comune” ne discute ARTURO DI CORINTO | Venerdì 15 febbriao h. 18

Cosa vuol dire bene comune digitale? e quali sono i “beni comuni” su Internet? Come si regolano le questioni che riguardano la loro proprietà, condivisione e scambio? E quali prospettive per salvaguardare i digital commons, perchè restino davvero risorse non del mercato o del governo, ma della cittadinanza?

Tags: , , , , , ,

14 Feb

MESSINA “Teatro Pinelli” sotto sgombero | 14 febbraio 2013

Il Teatro Valle Occupato denuncia quello che sta succedendo al teatro liberato PINELLI. Da questa mattina il teatro Pinelli sta subendo l’aggressione delle forze dell’ordine. Ancora una volta le amministrazioni, miopi e sorde, rispondono con lo sgombero ad una cittadinanza attiva che si sta occupando e prendendo cura di un luogo abbandonato dall’amministrazione pubblica. Esprimendo tutta la nostra solidarietà agli occupanti del Teatro Pinelli dichiariamo con forza che la lotta per la conquista dei beni comuni non si arresta.

Tags: , , , ,

14 Feb

Le lotte per i beni comuni muovono il diritto | RASSEGNA STAMPA AGGIORNATA al 21 febbraio

Teatro Valle Occupato | RASSEGNA STAMPACONFERENZA STAMPA | 14 febbraio duemila13 Le lotte per i beni comuni muovono il dirittoUn progetto costituente di produzione normativa dal basso, condotto a partire da un’inedita alleanza tra mondo degli studiosi e lotte per i beni comuni Teatro Valle Occupato | CONFERENZA STAMPAGiovedì 14 febbraio, ore 11.30 COMUNICATO STAMPA […]

Tags: , , , , , , , , ,

13 Feb

Le tre fasi dei beni comuni e le fondazioni bancarie | un articolo di Ugo Mattei

Vi segnaliamo questo articolo di Ugo Mattei apparso ieri su Dinamopress, per approfondire un argomento che ci riguarda molto da vicino. Buona lettura. LE TRE FASI DEI BENI COMUNI E LE FONDAZIONI BANCARIE

Tags: , , , ,

08 Feb

S.Cu.P. ri.occupato | SIAMO TORNATI! E IL MURO È CADUTO GIÙ!

MAGGIO > GENNAIO > 8 FEBBRAIO 2013 S.Cu.P. > SIAMO TORNATI! Con il sole, stamattina è arrivata anche una buona notizia:Scup è stato rioccupato!da oggi 3 giorni di iniziative per ripartire Le buone pratiche di questi mesi si fanno sempre più concrete, diventano azione, determinazione, coraggio e solidarietà. L’autogoverno è la forma migliore per rispondere […]

Tags: , , , , , ,

01 Feb

finalmente una buona notizia! ACQUA: IL CONSIGLIO DI STATO BOCCIA LE BOLLETTE

Tra tante cose che non vanno, ogni tanto arriva una buona motizia e talmente sono rare ‘ste buone notizie che non vorremmo che qualcuno di voi non ne fosse al corrente. Il Consiglio di Stato ha giudicato non coerenti con il referendum sull’acqua di giugno 2011 gli aumenti sulle bollette. L’Authority si dovrà adeguare e […]

Tags: , , ,

09 Gen

AMICI DI TBQ | chiamata per il TeatroBibliotecaQuarticciolo |

Continua la mobilitazione rispetto al bando dei Teatri di Cintura. Questa volta sono i cittadini riuniti nel COMITATO “AMICI DI TBQ” a chiamare altri cittadini intorno ad uno spazio che appartiene a tutti. Il Valle Occupato continua a sostenere, diffondere e condivedere le lotte per il bene comune. Dovunque esse siano. Accorrete numerosi! Mercoledì 9 gennaio ore 19.00 Teatro Biblioteca Quarticciolo, Via Ostuni 8.

Tags: , , ,

17 Dic

Messina, 16.12.duemila12 | TEATRO PINELLI OCCUPATO

Da ieri a Messina un nuovo spazio ri-aperto alla cittadinanza: TEATRO PINELLI OCCUPATO.

Tags: , , , , , ,

13 Dic 2012

al

30 Mag 2013

COMMONS CAFE’ | la politica dei beni comuni | AUTOFORMAZIONE

Un seminario in forma aperta e circolare: chiunque può partecipare. Usi civici a Napoli e altrove, sentenze e delibere in merito ai nuovi spazi occupati/liberati/restituiti alla cittadinanza, la sperimentazione di uno Statuto del teatro come bene comune al Valle: la storia dei beni comuni di ultima generazione procede. ———————————————————- Frequenza: ogni 15 giorni

Tags: , , , , , , , , ,

31 Ott

al

10 Nov

TEATRO VALLE OCCUPATO | ONE YEAR AND HALF OF COMMONING – English version

  WHAT WAS GOING ON AROUND THE WORLD Spring 2011: Europe and the whole mediterranean area are in turmoil. The act of occupying takes place and moves from the north-african cities to the spanish squares of the Indignados through the neighbourhoods in flames in Athens up to the USA’s #occupy movements. These bodies don’t get […]

Tags: , ,

20 Ott

PISA | NASCE IL MUNICIPIO DEI BENI COMUNI | Occupato l’ex Colorificio ~ sabato 20.10

PISA SI MOLTIPLICA | NASCE IL MUNICIPIO DEI BENI COMUNI Dopo neanche un mese dall’occupazione del Teatro Rossi, questa mattina è stato occupato l’ex Colorificio Toscano, ex fabbrica dismessa. Un gesto di riappropriazione che dà corpo al Municipio dei Beni Comuni, un percorso nato dal Progetto Rebeldia e poi allargato alla partecipazione di associazioni, spazi indipendenti, […]

Tags: , , ,

17 Ago

al

18 Ago

Il Teatro Valle Occupato al TEDx Lizzano | Idee che meritano di essere diffuse | Venerdì 17 agosto

Venerdì 17 agosto TEDx Lizzano: la straordinaria conferenza per costruire il futuro Arriva a Lizzano, per la prima volta nella provincia di Taranto, una delle conferenze che hanno stregato il mondo dell’innovazione.  Venerdì 17 Agosto, dalle 18 alle 22 circa l’ex cinema Massimo, situato nel centro Storico di Lizzano, si riempirà nuovamente di parole, speranza […]

Tags: , , , , ,

18 Lug

al

31 Ago

LIBRO “Teatro Valle Occupato. La rivolta culturale dei beni comuni” Ed. Derive Approdi

«La rivolta dei beni comuni in un contagioso esperimento sociale e culturale»

Dalle piazze spagnole a quelle arabe, da occupywallstreet alla primavera italiana dei referendum, mobilitazioni e tumulti superano la dimensione della protesta ed esprimono il bisogno di una reale alternativa sociale.
Al Valle, il più antico Teatro di Roma, si respira lo stesso anelito. La sua occupazione, a opera di lavoratrici e lavoratori dello spettacolo, sperimenta un nuovo modello di produzione culturale nel tentativo di superare governance amministrativa e logica del profitto privato. La «Fondazione Teatro Valle Bene Comune» sarà infatti la prima istituzione di rilevanza europea a essere gestita secondo un principio di autogoverno. Un prototipo riproducibile in settori diversi: dai musei ai centri di ricerca, dalle scuole agli ospedali, il Valle occupato è un esperimento straordinario che si sta già moltiplicando in tante altre esperienze simili…

Tags: , , , , , , , , ,

20 Giu

NON MORIREMO NEOLIBERISTI – Assemblea pubblica | VALLE ON | mercoledì 20 dalle ore 16

Dalle h. 16.00
ASSEMBLEA PUBBLICA
Non moriremo neoliberisti…

Occupiamoci dei nostri soldi, a partire dai bilanci pubblici
h. 19.00

Valle On / il foyer del Teatro Valle Occupato

con Dennis Bertolini

con Roberto Scippa

e con Massimiliano Loizzi

Tags: , , , , ,

13 Giu

al

14 Giu

Locandina Blockupy 13-14 giugno

NON SOLO UN COMPLEANNO| Valle: Blockupy DDL Fornero

                                           13 e 14 giugno                                              Blockupy DDL Fornero   Parteciperemo, e invitiamo tutti a farlo, alle due giornate di mobilitazione contro la deregolamentazione del mercato del lavoro che ci saranno a Roma 13 e 14 giugno.     L’Appello   “Siamo precari, studenti, partite Iva. Siamo donne e uomini, operai e    lavoratori […]

Tags: , , , , , , ,

10 Feb

10-11-12 Forum Europeo “Reddito, beni comuni, democrazie”

Un’ occasione per confrontarci con le realtà che in Europa praticano i beni comuni.
Il Teatro Valle da sempre ha avuto una vocazione allo scambio con le esperienze teatrali europee: ci piacerebbe che la futura Fondazione conservasse questa natura internazionale e che fosse costruita e attraversata da tutte le esperienze e le strutture con cui condividiamo le lotte e le buone pratiche d’innovazione culturale.

Tags: , , , , , , , , , , ,

26 Gen

Solidarietà del Teatro Valle Occupato agli attivisti NO TAV arrestati – Giovedì 26 Gennaio

SOLIDARIETA’ DEL TEATRO VALLE OCCUPATOAGLI ATTIVISTI NO TAV ARRESTATI Questa mattina all’alba è scattata una maxi operazione di polizia in tutta Italia contro il movimento No Tav, con 26 arresti e 15 obblighi di dimora. Il Teatro Valle Occupato esprime tutta la propria solidarietà agli attivisti arrestati. Sosteniamo la lotta della Val di Susa e […]

Tags: , , , ,

14 Gen

Diamo corpo al comune – INCONTRO PUBBLICO con Stefano Rodotà e Christian Marazzi – Sabato 14 gennaio h.16

Per un’istituzione dell’imprudenza – Presentazione della fondazione Teatro Valle Bene Comune con la complicità di Stefano Rodotà, giurista e estensore dei quesiti referendari sull’acqua e Christian Marazzi, economista. Crisi, crisi, crisi… un leitmotiv che non è solo vuoto ritornello, ma occasione da tempo di riflessione, dibattito e re-azione. Crisi: un concetto da destrutturare e rileggere per immaginare dei modelli alternativi: sociali, economici e politici. Una parola dinamica, che può e vuole essere risignificata da chi rischia con i propri corpi e i propri desideri lo sbilanciamento dell’imprudenza…

Tags: , , , , ,

06 Gen

PALERMO, RIPRENDIAMOCI I CANTIERI – Teatro Valle Occupato sostiene “I cantieri che vogliamo” 6-7-8 Gennaio

Bisogna che tutto cambi…perché le cose cambino davvero! Il Teatro Valle Occupato accoglie e sostiene il fermento dapprima sotterraneo e oggi esploso in Sicilia: dal Teatro Coppola di Catania ai Cantieri Culturali alla Zisa di Palermo.  Quell’isola isolata, tacciata spesso di cinica rassegnazione propria di una “sicilianità” talvolta resistente, quasi impermeabile ai cambiamenti durevoli e profondi continua il […]

Tags: , , ,

09 Nov

BENI COMUNI Sul sentiero dell’egemonia

di Alberto Lucarelli e Ugo Mattei (il manifesto 9 novembre 2011)
La proposta dei due autori per alcune iniziative referendarie tese a ricreare quella felice alleanza sociale per contrastare la violenta campagna denigratoria avviata dai poteri forti per normalizzare il paese. “La battaglia per i beni comuni deve mostrare la capacità di prefiguare una rifondazione di un settore pubblico forte, autorevole e trasparente, capace di contrapporre una visione alta, prodotta in rapporto con le migliori intelligenze del paese, alla visione asfittica e di breve periodo dei poteri forti europei e dei loro garanti nazionali.

Tags: , , ,

02 Nov

Report presentazione del libro “BENI COMUNI” di Ugo Mattei

Il 19 ottobre al Valle Occupato Ugo Mattei ha presentato il suo manifesto BENI COMUNI
un libro importante per lotta del Valle per ripensare nuove e coraggiose forme di autogoverno anche altrove.
Questo il report!

Tags: , , ,

19 Ott

Mercoledì 19 ottobre h. 18.30 presentazione del libro “BENI COMUNI un manifesto” di Ugo Mattei – h.21 L’ULTIMO VIAGGIO di David Riondino – h.22 STAG in concerto

I beni comuni non sono una merce declinabile in chiave di avere.
Sono una pratica politica e culturale che appartiene all’orizzonte dell’esistere insieme.

Tags: , ,

css.php