16 Apr

COMUNICATO STAMPA: Il Teatro Garibaldi rimane Aperto_Palermo, lunedì 16 aprile

Lunedì 16 aprile

COMUNICATO STAMPA
IL TEATRO GARIBALDI RIMANE APERTO


 Venerdì 13 aprile 2012 un’azione di liberi cittadini, lavoratrici e lavoratori dello spettacolo, della cultura e dell’arte, ha restituito alla città di Palermo il Teatro Garibaldi. La nostra azione è stata seguita da un intervento deciso delle forze dell’ordine che hanno impedito a giornalisti e cittadini solidali di accedere in teatro e solo in seguito ad una negoziazione con il Commissario Straordinario al Comune di Palermo Prefetto Luisa Latella, le nostre motivazioni si sono potute unire alla città che le ha abbracciate e protette.

In questi tre giorni il Teatro Garibaldi Aperto, spazio di proprietà dei cittadini, è diventato luogo di laboratorio, di confronto, di ascolto reciproco, e ha dato respiro a una città asfissiata da interessi che hanno mortificato il valore e la dignità della cultura. Questi tre giorni si sono rivelati intensi, cruciali, necessari.

Migliaia di persone hanno attraversato questa esperienza, aderendo alle ragioni del nostro manifesto, rendendo questo spazio vivo e ricco di bellezza.

In questi tre giorni il Teatro Garibaldi è diventato il simbolo del bisogno di questa città di confrontarsi, conoscersi e superare logiche politiche e culturali che ne hanno determinato l’imbarbarimento: un laboratorio politico e un’agorà aperta dove elaborare modelli culturali, sociali ed economici alternativi, che superino la dicotomia tra pubblico e privato.

Il Teatro Garibaldi si sta interrogando sul valore della cosa pubblica, della gestione delle risorse destinate alla cultura, della necessità di un sistema di regole che i cittadini stessi possano raccontarsi e sperimentare.

Riconoscendo il peso Politico che tali considerazioni sollevano, riteniamo che i tempi di una tre giorni siano troppo stretti per approfondire le suddette tematiche.

A fronte della necessità di costituirsi in un processo formativo in continuità con le modalità espresse finora e alla risposta della cittadinanza attiva palermitana, il Comitato decide di sciogliersi nel riconsegnare il teatro e riaprire la discussione in una nuova forma partecipata di Assemblea Permanente a presidio di questo spazio.

Questa esperienza continua in altre forme, rinnovate fin da questo momento.
Noi restiamo, e la città rimane qui con noi.

 

, ,

No comments yet.

Lascia un commento

css.php