18 Set

Da Venezia a Roma: BUIO IN SALA – Due giornate dedicate al Cinema

Teatro Valle Occupato

DA VENEZIA A ROMA

19 e 20 settembre

BUIO IN SALA

Due giornate dedicate al Cinema

  

“Su questo porco di cinema,

come su molti altri argomenti del resto,

io sono almeno alla mia decima

posizione definitiva.”

Georges Simenon 

Il 2 settembre gli occupanti del Teatro Valle hanno occupato il Teatro Marinoni al lido di Venezia e, da questo spazio, a pochi passi dalla mostra del cinema, hanno invitato attori, registi, produttori, autori, tecnici e tutti i protagonisti del settore dell’audiovisivo a confrontarsi sulle criticità del sistema e a esporsi aprendo un dialogo. A Venezia gli occupanti del Valle hanno voluto riportare al centro il valore artistico e civile dell’arte cinematografica. lI cinema ha per sua natura un’esistenziale necessità di ricerca, di denuncia, di novità e di rinnovamento. Un film, attraverso la forza persuasiva delle immagini, può rovesciare la realtà, la storia. Per esistere deve vivere in rapporto con chi lo guarda.

Da questi presupposti si vuole ripartire per affrontare in modo rivoluzionario gli aspetti più critici del l’industria cinematografica, riscoprendo un diverso modo di pensare e fare cinema, un’altra concezione di ricchezza che guardi alla qualità piuttosto che al profitto.

 

Il 19 e il 20 settembre al Teatro Valle si prosegue il dibattito con due giornate dedicate alla potenza delle immagini in movimento e alla forza narrativa del cinema delle origini.

Il 19 settembre, dalle ore 17.30 alle 20.00, si terrà un laboratorio aperto con Mario Sesti giornalista, scrittore e critico cinematografico, tra gli ideatori e curatori del Festival di Roma. Mario Sesti introdurrà il pubblico alla filmografia di Terrence Malick analizzando il rapporto tra la parola e le immagini nell’opera del grande regista, vincitore con il suo The Tree of life(“L’albero della vita”) della Palma d’Oro al 64° Festival di Cannes.

Alle 21.00 si rievocherà l’atmosfera magica dei primi cinematografi, l’emozione del “buio in sala”, con la proiezione di grandi capolavori del cinema muto accompagnati da musica dal vivo: Viaggio nella Luna (1902, di Georges Méliès)Assalto al treno (1903, di Edwin S. Porter), L’Inferno (1911, di Francesco Bertolini, Giuseppe de Liguoroe Adolfo Padovan), Entracte (1924, di René Clair).

Il 20 settembre dalle ore 13.00 alle ore 16.00 proiezioni a sorpresa.

Alle ore 17.00 assemblea aperta sulle dinamiche economiche, e culturali che regolano la distribuzione cinematografica in Italia. Interverranno distributori indipendenti

Dalle 21.00 ancora capolavori del cinema muto alternati a performance dal vivo.

 

www.teatrovalleoccupato.it

, ,

No comments yet.

Lascia un commento

css.php