08 Gen

L’Opera d’Arte nella giornata della sua visibilità tecnica – un’altra giornata all’insegna dell’arte – domenica 8 gennaio

 

 Arte non fissa

non statica

non imprigionata

ma dolce violento interminabile

processo di creazione


 

      Si può vedere il buio? Si può parlare il silenzio? Si può praticare l’impossibile?  Si può giungere in un luogo che non è?

dalle 18 in poi

il Teatro Valle Occupato non mostrerà opere concluse,
ma solo Artisti a lavoro.

 

Nel foyer:

SPENTRIU “Ecce Hovo”

GIARRICO ATTARDI e NICOLA CALO’ “Without Tail N. Zero”

djset FEDERICA ITALIANO e STEFANO 66k DE ANGELIS


Sul Palco:


Zerovolante ass. cult. presenta  ORODE’ DEORO e SIMONE FRANCO 

con l’ENSEMBLE DEL VALLE OCCUPATO (percussioni e fiati)

“Bruciando! Bruciando!”

“Se mai avete visto il cappello di paglia di Van Gogh in una delle fredde mansarde di tutti i pittori apparsi su questo pianeta, semmai un occhio che apre uno squarcio, si fa fontana nell’infinito umano, una rivoluzione tutta personale che si lega a quella del resto del pianeta per il desiderio di essere stella danzante, di fare comunione con la musica. Servirvi vorremmo un po’ di cuore di Bacon, un po’di fegato di Picasso. Amarvi vorremmo attraverso il nostro grido primordiale: un atto d’amore senza scuse! “Eccomi!”, dice il pittore alla luce. “Eccomi, sono pronto. Andiamo, amore mio, andiamo! È tempo di rivolta! È tempo di dire la verità, tutta la verità sullo stato delle cose!”

 

“Immagini Instabili”

STEFANO GIORGI con la sua tecnica racchiusa in una cappelliera

e l’ENSEMBLE DEL VALLE OCCUPATO (voci e archi)

dialogano a colpi d’improvvisazione in quel territorio di frontiera

dove sono possibili tutte le relazioni esistenti fra suono e arte visiva

 

 frammenti liberi dallo spettacolo di teatro-danza

“Cemento”

RITMI SOTTERRANEI

 

opera live

 “La colonna delle sveglie”


SARA CIUFFETTA
con la collaborazione artistica di GIULIA LEONE e MARCO CIUFFETTA

realizzano un’opera composta di cuscini donati dal quartiere al teatro.

Su ognuno di essi
il donatore dovrà scrivere una frase, ispirata da un diverso uso del cuscino:

‘cosa faresti se al posto di dormire potessi compiere oggi il tuo atto rivoluzionario?’

 

 CRISTIAN RIZZUTI

texturizzerà alcuni spazi di questo meraviglioso teatro

 

Nel chiostro :

progetto di sonorizzazione: O-NAMI
Camere senza vista, lunghezze d’onda verticalizzate

ALESSIO BRUGIOTTI: Pads, Programmazione

MATTEO MELONI: Chitarra, Effetti

GABRIEL DUREGON: Singing Bowls, Programmazione

                                                                           

                                                                                  In Capranica:

                                                          “LA PERVERSIONE DEL DITTATORE”

                                                               installazione video interattiva

                                                    created by Davide Coluzzi –DAZ

editor video: Davide Di Camillo editor interaction: MaurizioProchilo

Opera realizzata al Teatro Valle Occupato finalista al CELESTE.PRIZE.

( New York 2011)

Davide Coluzzi DAZ analizza il limite tra realtà e immaginazione, nell’esasperazione dei giorni nostri, dell’individualismo e del potere mediatico. Il sogno, inteso anche come desiderio, è la forza che ognuno di noi ha e che attraverso le azioni si esplicita. Lo spettatore ha la possibilità di gestire gli umori della massa attraverso un semplice gesto decisionale, evidenziando così la pericolosa facilità con cui realmente si influisce sul nostro agire quotidiano, arrivando ad intaccare persino la sfera emotiva. 

la perversione del dittatore

..e molto ancora. 

 

, , , ,

2 Responses to L’Opera d’Arte nella giornata della sua visibilità tecnica – un’altra giornata all’insegna dell’arte – domenica 8 gennaio

  1. darios 6 gennaio 2012 at 15:09 #

    W OrOdE’

Trackbacks/Pingbacks

  1. “Bruciando! Bruciando!” Azione pittorica al Teatro Valle Occupato… | Orodè Deoro - 6 gennaio 2012

    […] Di seguito il link, al ricco programma di questa seconda giornata tutta dedicata all’arte:                                                       http://www.teatrovalleoccupato.it/domenica-8-gennaio-ii-giornata-dedicata-allarte […]

Lascia un commento

css.php