16 Feb

IL FUTURO DEI TEATRI DI CINTURA SIAMO NOI | sabato 16 febbraio ore 17.30 | assemblea cittadina

IL FUTURO DEI TEATRI DI CINTURA SIAMO NOI

Sabato 16 febbraio ore 17.30 via Ostuni 8

volantino_web

I Cittadini del VII e VIII Municipio indicono un’assemblea cittadina per parlare del Teatro Biblioteca Quarticciolo e del Teatro Tor Bella Monaca.

Il 16 febbraio portiamo la cultura fuori dal teatro: musica, danza, teatro, la nostra passione e l’affetto per i nostri Teatri. Passati ormai in gestione alla Società Servizi Zétema Progetto Cultura s.r.l., i due teatri saranno affidati dal 1 marzo ai vincitori di un bando, e ciò ne comporterà una progressiva privatizzazione. In questi mesi i cittadini e molti artisti romani si sono interrogati e confrontati sullo scenario ideato e costruito dall’Assessore alla Cultura Dino Gasperini. Un progetto che si ostina a non prestare ascolto alle indicazioni del territorio e che non sa trovare la giusta misura e attenzione con la sua cittadinanza, rivelandosi un ingarbugliato e insensato tentativo di mettere mano a due teatri pubblici che in cinque anni di gestione del Teatro di Roma si sono comunque faticosamente confrontati con quei territori periferici, diventandone il cuore pulsante. Ancora più preoccupante è stata la gestione frettolosa e approssimativa del mese di febbraio, durante il quale lo stesso Assessore si è posto con arroganza come “Direttore Artistico” programmando spettacoli e spendendo soldi pubblici senza alcuna trasparenza o vero fine culturale, solo a giustificare un progetto approssimato e un ritardo imbarazzante sulla stagione in corso. Dopo vani tentativi di confronto, dopo risposte vaghe e non esaustive, invitiamo la cittadinanza, le associazioni e gli artisti a un confronto per ragionare su quale progetto vogliamo seriamente per questi teatri, per diventare insieme un interlocutore propositivo e pronto a presentare le proprie necessità. I Teatri di Quarticciolo e Tor Bella Monaca sono due teatri cittadini e non possono restare relegati a una funzione di “teatro di quartiere”, con una programmazione di basso profilo. Crediamo in un teatro pubblico e partecipato, che risponda alle reali esigenze del territorio, che offra all’intera Città di Roma un progetto capace di coinvolgere le scuole, le famiglie, le associazioni territoriali, e che offra strumenti validi di conoscenza, crescita e formazione. Sulla Cultura non si specula, neanche in campagna elettorale!

Partiamo da qui per decidere insieme il futuro dei nostri spazi culturali e quello della nostra città!

Aderiscono | per aderire: amicitbq@gmail.com |

Comitato Cittadino “Amici di TBQ”
Laboratorio Sociale Quarticciolo
Comitato Lavoratrici Teatro Biblioteca Quarticciolo
Teatro Valle Occupato
Angelo Mai Altrove Ri-Occupato
Nuovo Cinema Palazzo
Teatro del Lido di Ostia
Comitato Cittadino del Teatro del Lido di Ostia
Kollatino Underground
Associazione DaSud
Valerio Mastandrea
Rolando Ravello
Valerio Aprea
Massimiliano Bruno
Emiliano Valente
Centrale Fies
Carlo Infante (Urban Experience)
Jacob Olesen
Lorenza Zambon
Mario Pirovano
PigrecoDelta Distribuzione Teatrale
FIlarmonica Prenestina
Barbara della Polla
Cassiopea Teatro – Trieste
Principio Attivo Teatro
Associazione “La via del Fare”
Voci nel Deserto
Caterina Corsi
Marco Melloni
Roberto Baldassari
Ass. Quality Life onlus

 



scarica il pdf del comunicato

, , , , , , ,

No comments yet.

Lascia un commento

css.php