25 Ott

Il Teatro Valle Occupato si fa casa per i parenti delle vittime di Lampedusa | venerdì 25 ottobre 2013 h14

Venerdì 25 ottobre h.14
Il Teatro Valle Occupato si fa casa per i parenti delle vittime di Lampedusa 

Questo venerdì a partire dalle h14 si terrà la prima conferenza stampa del Coordinamento Eritrea Democratica (coordinamento di associazioni eritree ed italiane, ONG, fondazioni, rifugiati/profughi eritrei sparsi nel mondo) 
Il Coordinamento Eritrea Democratica ha lo scopo di denunciare le violazioni dei Diritti Umani e promuovere il passaggio alla democrazia in Eritrea, dopo 30 anni di guerra per l’indipendenza dall’Etiopia e altri venti di dittatura interna ancora imperante.
Fra i “morti di Lampedusa”  ben 362 erano eritrei che fuggivano.

Il Teatro Valle Occupato è un bene comune, un bene di tutti. E’ una piazza aperta che accoglie le comunità  in lotta per i propri diritti. Il Teatro Valle Occupato è da sempre dalla parte degli offesi, degli sfruttati; per una vera integrazione e contro ogni discriminazione, fascismo e dittatura.

image

, ,

Trackbacks/Pingbacks

  1. L’ERITREA CHE SI RACCONTA, Roma, 11 novembre 2003 | Nadia Cavalera - 9 novembre 2013

    […] il 25 ottobre scorso (vedi qui), il Valle Occupato è fiero di proporre un altro incontro con la comunità eritrea di Roma, […]

  2. L’Eritrea che si racconta - Anymore Onlus Italia | Anymore Onlus Italia - 19 novembre 2013

    […] il 25 ottobre scorso (vedi qui), il Valle Occupato è fiero di proporre un altro incontro con la comunità eritrea di Roma, […]

Lascia un commento

css.php