03 Mag

al

06 Mag

LA CONFESSIONE 2012 di Walter Manfrè – da giovedì 3 a domenica 6 maggio

 LA CONFESSIONE 2012

di Walter Manfrè

 

 

Lo spettacolo debutterà giovedì 3 Maggio 2012 al
IV ORDINE DEL TEATRO VALLE OCCUPATO
Domenica 6 maggio lo spettacolo si sposterà
SUL PALCOSCENICO del teatro

Da giovedì 3 maggio a sabato 5 maggio
h 19.00 e h 23.00
.
doppia replica

Domenica 6 maggio
h 17.00, h 19.00
h 21.00 e h 23.00
.
quattro repliche

 Domenica dalle h 19 aperitivo con Mostra Fotografica Figli di un dio minore
di Linda de’Nobili

 

 

Due file con dieci inginocchiatoi: da un lato dieci spettatori, muti confessori in ascolto, dall’altro dieci personaggi “peccatori” che si avvicendano e confessano i loro peccati.

Lo spettatore uomo confessa sempre una peccatrice femmina.
La spettatrice donna confessa sempre un peccatore uomo.
La curiosità tutta umana di spiare i peccati degli altri.

 

L’immagine scelta per questa speciale edizione de La Confessione di Walter Manfrè è L’attore in ginocchio, che vuole essere anche un’immagine emblematica di questo preciso momento storico.

L’allestimento vede in scena attori occupanti e sostenitori del Teatro Valle Occupato e il coinvolgimento di nuovi autori della scena contemporanea nazionale e internazionale con testi scritti per l’occasione da:

Giuseppe Manfridi,  Manlio Santanelli, Rocco Familiari, Umberto Simonetta, Valeria Moretti, Edoardo Erba, Aurelio Grimaldi, Dacia Maraini, Vincenzo Consolo, Angelo Longoni, Maria Leconte, Raffaele Esposito, Giancarlo Montesano, Ugo Chiti, Vittorio Franceschi, Michele Serra, Duccio Camerini, Enzo Siciliano, Beatrice Monroy, Michele Serio, Rocco Familiari, Stefano Benni, Giampiero Bona, Remo Binosi, Luca De Bei, Alberto Bassetti, Giuseppe Fava, Ghigo De Chiara, Roberto Russo, Aldo Nicolai, più altri testi scritti per l’occasione da Angelo Pavia, Giovanna Amato, Vittoria Solomita, Claudio Vettraino, Primo De Vecchis e Serena Manfrè. 

Lo spettacolo nasce al Festival di Taormina nel 1993, è ospitato nel 1994 al Piccolo Teatro di Milano, viene presentato al Festival di Avignone nel 1999, nel 2000 è al Théatre du Rond Point a Parigi. Gira il mondo (Santiago del Cile, Buenos Aires, Avignone, Parigi, Madrid e Londra) e si arricchisce di volta in volta di nuovi peccati. Sono oltre 200 i testi raccolti negli anni dall’ideatore e regista dello spettacolo, che vengono selezionati di volta in volta in base al contesto in cui lo spettacolo si svolge.

INFORMAZIONI
Enoch Marrella 3209540316
enoch.marrella@gmail.com

PRENOTAZIONI
Daniela D’Avanzo 3280121070
daniela.davanzo@gmail.com

 

Info WALTER MANFRE’                                              

Rassegna Stampa LA CONFESSIONE                                    

 

 

 

Intanto nel foyer
Emiliano Cavicchi
presenta un’installazione fotografica dei trentacinque attori
coinvolti nella rappresentazione.

, , , , , , , , , , ,

Trackbacks/Pingbacks

  1. IAT del Lavoro 30apr-6mag > Finalmente a Roma The History Boys di Bruni/De Capitani. Il Don Giovanni di Latella in scena all’Elfo. Wim Vandekeybus inaugura Fabbrica Europa alla Pergola. « fattiditeatro - 30 aprile 2012

    […] mer @ T. Valle Occupato > LA CONFESSIONE 2012 di Walter Manfrè. Due file con dieci inginocchiatoi: da un lato dieci spettatori, muti […]

  2. LA CONFESSIONE 2012, UNO TSUNAMI DI UMANI INCONFESSABILI PECCATI | Pensieri di cartapesta - 6 maggio 2012

    […] sullo spettacolo, sugli orari e sulla nutrita rassegna stampa, consultare il sito internet del  Teatro Valle Occupato […]

Lascia un commento

css.php