26 Nov

SEMPRE IN MOVIMENTO – Il Teatro Valle Occupato verso la manifestazione nazionale del 26 novembre

 

 

Teatro Valle Occupato e il Forum dei movimenti per l’acqua invitano la cittadinanza a partecipare

alla Manifestazione Nazionale del 26 Novembre 2011 a Roma
ore 14 – Piazza della Repubblica

“L’acqua non è un debito”

 

L’acqua come la cultura, lo abbiamo detto da subito. La necessità di ripensare le nostre vite secondo i principi cooperativi dei beni comuni, della riappropriazione di spazi e ricchezze e di poter immaginare un governo diretto.

 

“Nello stesso fiume entriamo e non entriamo, siamo e non siamo.”

Eraclito

 

 “Come l’acqua, come l’aria, riprendiamoci la cultura” campeggia sulla facciata del Valadier del Teatro Valle Occupato da più di cinque mesi. La vittoria dei referendum del 13 giugno, l’occupazione del Teatro Valle, tutto il movimento internazionale Occupy e le mobilitazioni permanenti di questi mesi in Italia e nel resto del mondo, affermano la volontà di redistribuzione della ricchezza e la riappropriazione dei beni comuni. Il sistema politico-finanziario, quest’Idra bicefala, non può fermare lo tsunami dei nostri desideri, l’acquazzone della nostra rabbia, la tempesta delle nostre lotte. Il mostro lo guardiamo negli occhi. Dal basso, moltiplicando le nostre relazioni, attraverso la partecipazione di una cittadinanza attiva, ci occupiamo di ciò che è nostro. Invitiamo tutti a scendere in piazza con noi sabato 26 novembre alle 14 in Piazza della Repubblica per rivendicare i nostri diritti, per costruire istituzioni rivoluzionarie, per l’autogoverno, per determinare il nostro futuro. Rompiamo gli argini! L’acqua non si ferma. Sempre in movimento. La scelta è fatta: tra Mari-o Monti, noi restiamo a Valle!

 

Teatro Valle Occupato

 

 

www.acquabenecomune.org

, , , ,

No comments yet.

Lascia un commento

css.php