10 Apr

Qual è IL nostro TEATRO CONTEMPORANEO? | Massimiliano Caprara, Fausto Paravidino, Giacomo Ciarrapico

Teatro Valle Occupato | Ediesse_Carla Pagani

COMMONS CAFE’10 aprile 2013 ore 18

Qual è IL nostro TEATRO CONTEMPORANEO?

crisi2


Si fanno più convegni sul teatro contemporaneo di quanto teatro contemporaneo non si faccia. In questi convegni ci si chiede come mai di teatro contemporaneo se ne faccia poco e come si potrebbe farne più e meglio.

Fausto Paravidino


Immedesimazione o estraniamento? Drammaturgia borghese o sperimentazione? Qual è il teatro che amo recitare? Quale vorrei vedere? A cosa ci serve il teatro di oggi? Può generare ancora una crisi, un conflitto o resta solo un contorno di mero prestigio privo di funzione sociale? Possiamo immaginare un’avanguardia propositiva che stimoli un contrasto o la crisi degli stabili e la pressione degli interventi politici e dei tanto temuti padri della chiesa catalizza ancora una stagnazione culturale del pubblico?

In occasione della presentazione del libro IL TEATRO CONTEMPORANEO di Massimiliano Capraramaxcaprara (scheda completa del libro) autore ma sopratutto attore e regista teatrale, abbiamo deciso di dedicare un Commons Cafè, il nostro consueto appuntamento con i beni comuni, ad incontrare l’autore del libro e i partecipanti dei due laboratori di drammaturgia nati al Teatro Valle Occupato Crisi e Cavie Artistiche capitanati ripettivamente da Fausto Paravidino e Giacomo Ciarrapico. cavie1

Questo Commons vuole stimolare il dibattito sui temi suggeriti dall’autore del libro ed estendersi alle esperienze maturate sul campo dai due laboratori permanenti.


L’incontro è aperto a tutte le categorie del settore, autori, registi, attori, produttori, distributori.

commons 10apr(1)

, , , , , , , , ,

One Response to Qual è IL nostro TEATRO CONTEMPORANEO? | Massimiliano Caprara, Fausto Paravidino, Giacomo Ciarrapico

  1. teatro arte orizzonti inclinati 26 maggio 2013 at 22:28 #

    il teatro contemporaneo è….il teatro di chi fa e disfa. troppe parole, tutto il resto.fare, ideare, vivere i personaggi e apprendere un pò di umiltà…vera

Lascia un commento

css.php