08 Mar

Teatro Valle Occupato a Le Buone Pratiche_@Milano, 8 marzo 2014

Anche per questa edizione, Il Teatro Valle Occupato è invitato e parteciperà ai lavori de Le Buone Pratiche.
Intanto, ecco il programma!

8 marzo 2014, Milano
Scuola d’Arte Drammatica “Paolo Grassi”, via Salasco 4

Le Buone Pratiche del Teatro 2014
STRATEGIE DEL RINNOVAMENTO
a cura di Mimma Gallina e Oliviero Ponte di Pino
per maggiori informazioni e materiali, consulta il sito di ateatro

 

La decima edizione delle Buone Pratiche del Teatro, all’insegna di “Strategia del rinnovamento”, è un’occasione per riflettere sul decennio appena concluso e sulle prospettive di cambiamento del sistema teatrale italiano.

La data dell’8 marzo non è stata scelta a caso: da anni ateatro.it e le Buone Pratiche insistono sulla necessità di una maggiore presenza femminile ai vertici del teatro italiano, sia sul versante direttivo e organizzativo sia su quello artistico.
Come al solito, le Buone Pratiche si propongono come “Stati Generali del teatro italiano”: vi parteciperanno rappresentanti di tutto il mondo del teatro: organizzatori e artisti, dalle maggiori istituzioni ai giovani gruppi; ma anche politici, amministratori, giornalisti, studiosi e studenti…
La giornata sarà articolata in una serie di sessioni, con interventi e relazioni, durante le quali rifletteremo anche su alcune buone pratiche presentate nelle scorse edizioni e su altre emerse di recente. Particolare attenzione verrà data alla prospettiva internazionale, a cominciare dalle indicazioni sulla progettazione culturale che arrivano dall’Unione Europea, da Expo 2015 e dalle Capitali Europee della Cultura 2019.

La giornata sarà articolata in una premessa e sei sessioni.

09:30-10:00
Registrazione

10:00-10:30
Saluto iniziale
Massimo Navone (Scuola d’Arte Drammatica “Paolo Grassi”)

L’immaginazione organizzativa
Mimma Gallina e Oliviero Ponte di Pino

Un decennio di teatro: diamo i numeri
a cura di Elena Alessandrini e Giulio Stumpo

10:30-11.25
Progettare il cambiamento
Introduce Michele Trimarchi
Luca Carboni e Anna Caramia (Gli Incauti)
Cristina Carlini (Creative Cast Away – Associazione Être)
Marco Liberatore (Che fare?)
Alberto Ronchi (Assessore alla Cultura, Comune di Bologna)

11:25-11:35
Intervento a sorpresa

11:35-12:25
Reti e movimenti

Introduce Oliviero Ponte di Pino
Daniele Biacchessi (ARCI – Ponti di Memoria)
Roberta Nicolai (Teatri di Vetro)
Alessandro Riceci e Hossein Taheri (Teatro Valle Occupato)
Luigi Marangoni (TILT)
Lucilla Tempesti e Fulvio Vanacore (IT – Independent Theatre)

12:25-12-35
Intervento a sorpresa

12:35-13:30
Il pubblico, i pubblici

Introduce Francesco De Biase
Marco Agosti (Tiscali) e Paola Masala (Teatro di Sardegna)
Roberta Calandra (Desperate House Actresses)
Massimo Marino (Rete Critica)
Loredana Perissinitotto (AGITA Associazione per la promozione e la ricerca della cultura teatrale nella scuola e nel sociale)
ricci/forte
Silvia Tisano (Censimento archivi teatrali. Fondazione Arnoldo e Alberto Mondadori).

Pausa

14:30-15:30
Regole: trasparenza, selezione, ricambio 

Introduce Giovanna Marinelli
Ninni Cutaia (Teatro di Roma)
Filippo Del Corno (Assessore alla Cultura, Comune di Milano)
Lorenzo Donati (Ravenna 2019)
Alessandro Rubini (Innovazione culturale – Fondazione Cariplo)
Cristina Valenti (Scenario)

15:30-15:40
Fabio Ferretti (IETM 2015 – Associazione Être)

15:40-16:35
Se non ci fosse il Sud ci sarebbe il Nord? 

Introduce Franco D’Ippolito
Angelo Curti (Teatri Uniti)
Luca Mazzone (Teatro Libero)
Settimio Pisano (Scena Verticale – Primavera dei Teatri)
Andrea Poli (Assessorato Turismo e Spettacolo, Regione Sicilia)
Gigi Spedale (Stati Generali del Teatro in Sicilia, Latitudini)
Francesca Vitale (avvocato)

16:35-17:30
Il teatro e i suoi spazi 

Introduce Mimma Gallina
Fabio Biondi (L’Arboreto)
Rita Conti (Teatro Sociale di Gualtieri)
Marina Gualandi (Teatro Filodrammatici)
Andrea Paolucci (Teatro dell’Argine)

17:30-18:30
Interventi e discussione

 

, , , , , , , , ,

No comments yet.

Lascia un commento

css.php