03 apr

Laura Morante e Valerio Mastandrea leggono Margaret Mazzantini: Mare al mattino – Martedì 3 aprile h. 20,30

 

Martedì 3 aprile 2012
h. 20,30
Teatro Valle occupato

Serata di letture tratte dal libro di Margaret Mazzantini 

 Mare al mattino 

leggono
 
Laura Morante

Valerio Mastandrea

 

 

Mare al Mattino

Farid e Jamila fuggono da una guerra che corre più veloce di loro. Angelina insegna a Vito che ogni patria può essere terra di tempesta , lei che è stata araba fino a undici anni. Sono due figli, due madri, due mondi. A guardarlo dalla riva, il mare che li divide è un tappeto volante, oppure una lastra di cristallo che si richiude sopra le cose. Ma sulla terra resta l’impronta di ogni passaggio, partenza o ritorno – che la scrittura, come argilla fresca, conserva e restituisce.

Un romanzo di promesse e di abbandoni, forte e luminoso come una favola.

 

, , , , , , , ,

2 Responses to Laura Morante e Valerio Mastandrea leggono Margaret Mazzantini: Mare al mattino – Martedì 3 aprile h. 20,30

  1. Anna 1 aprile 2012 at 15:13 #

    è possibile sapere quanto durerà più o meno la serata..?

Trackbacks/Pingbacks

  1. Stoker, Andò, Mazzantini, Soriga, Carofiglio e… i libri volanti - 3 aprile 2012

    [...] Mare al Mattino (Einaudi) di Margaret Mazzantini (già vincitrice del Premio Strega nel 2002 con Non ti Muovere) è il romanzo “di promesse e di abbandoni, forte e luminoso come una favola” che oggi – a partire dalle 20:30 – sarà protagonista di una serata di lettura al Teatro Valle Occupato di Roma. Le pagine intense ed emozionanti della Mazzantini prenderanno vita grazie a due interpreti d’eccezione: Valerio Mastandrea e Laura Morante, sul palco per condividere con il pubblico le storie di Farid e Jamila, che “fuggono da una guerra che corre piú veloce di loro”. O ancora di Angelina che insegna a Vito come ogni patria possa “essere terra di tempesta, lei che è stata araba fino a undici anni”. Due figli, due madri, due mondi divisi e uniti dal mare. E riuniti ne “Il Mare al Mattino”. Tag: #teatro #narrazione #immigrazione Fonte: il sito del Teatro Valle Occupato [...]

Lascia un Commento

css.php