04 Ago

VOLTURNO SGOMBERATO, VOLTURNO RICONQUISTATO

Il Volturno è un teatro dei primi del Novecento.

L’ultimo proprietario ufficiale è stato Cecchi Gori. L’ultimo progetto un Bingo che lo ha devastato.

Da tre anni il Volturno ha ripreso vita: cinema, danza, teatro, sportello antiviolenza, assemblee…

Questa mattina guardie private pagate da un oscuro proprietario hanno illeggittimamente violato lo spazio che la cittadinanza si era ripresa.

Il Teatro del Lido, l’Ex Cinema Palazzo, il Teatro Valle Occupato, il Teatro De Merode denunciano la violenza degli interessi privati che, in nome del profitto e protetti da politiche governative ed amministrative, sottraggono alla collettività beni e risorse comuni che appartengono a tutte/i.

 Dopo poche ore la città si è ripresa il suo spazio.

Sosteniamo tutte le lotte che dal basso, con la partecipazione di tutte/i stanno costruendo nuove forme di autogoverno immaginando un’altra città, un’altra concezione della vita, della politica e della cultura.

 

 

 

 

 

Teatro del Lido

Ex Cinema Palazzo

Teatro Valle Occupato

Teatro De Merode

 

 

 

,

2 Responses to VOLTURNO SGOMBERATO, VOLTURNO RICONQUISTATO

  1. bruno 4 agosto 2011 at 16:27 #

    Mi pare di capire che tiri un’ariaccia….
    Ho saputo dello sgombero e della rioccupazione giusto mentre leggevo messaggi su problemi che pare si profilino anche all’orizzone della Casetta Rossa a Garbatella….Sarà un’estate di vigilanza….

  2. bruno 5 agosto 2011 at 13:58 #

    E comunque, resta la piccola soddisfazione che sono costretti, in un certo senso, ad umiliarsi, cacciando fuori la testa giusto d’estate, come i topi.

Lascia un commento

css.php