newhome

07 Dic

DIALOGO TRA I SENZA TERRA BRASILIANI E I MOVIMENTI ITALIANI – Incontro con Joao Pedro Stedile | Sabato 7 dicembre

SABATO 7 DICEMBRE H10–>H13:30
DIALOGO TRA I SENZA TERRA BRASILIANI E I MOVIMENTI ITALIANI
Incontro con Joao Pedro Stedile

mst2Diretta streaming
www.teatrovalleoccupato.it/streaming

Il “Movimento dos Trabalhadores Rurais Sem Terra” è la più grande organizzazione contadina latinoamericana, è oggi presente in 24 Stati del Brasile e vi aderiscono circa un milione e mezzo di persone. Nasce nel 1984 con tre obiettivi fondamentali: la lotta per la terra, la riforma agraria e una profonda trasformazione sociale. Il MST nel corso di 30 anni ha dato vita a centinaia di occupazioni di terre e grazie alle sue lotte 370.000 famiglie hanno conquistato terra, casa e cibo, mentre 100.000 stanno lottando negli accampamenti.
Il MST ha sempre dimostrato grande interesse per le questioni internazionali, assumento un ruolo centrale nell’organizzazione dei Forum Sociali Mondiali. Ha cercato di favorire ogni possibile forma di collegamento tra i movimenti contadini dell’America Latina e del mondo (Cloc e Via Campesina) e tra i movimenti sociali brasiliani e latinoamericani (l’ALBA dei Movimenti Sociali), oltre ad essere presente con proprie brigate di lavoro in luoghi come Haiti, il Mozambico, la Palestina, il Venezuela, la Bolivia…. In occasione della presenza a Roma di Joao Pedro Stedile, tra i fondatori e massimi dirigenti del Movimento Senza Terra, gli amici italiani del MST propongono ai movimenti italiani un confronto aperto sulle lotte in America Latina e nel mondo, in gran parte comuni perché contro gli stessi avversari. Oltre a cogliere l’opportunità per conoscere le sfide che il MST sta attraversando nell’attuale congiuntura politica brasiliana, l’incontro vuole essere un momento di confronto e scambio con i movimenti italiani sulle diverse lotte per la difesa e le pratiche di riappropriazione.

www.comitatomst.it

, , , , ,

No comments yet.

Lascia un commento

css.php