newhome

11 Ott

“Il corpo è mio e lo fotografo io” Staffetta Fotografica – martedì 11 e mercoledì 12

Dopo il successo del progetto Femminile, Plurale , Camera21, insieme al Teatro Valle Occupato ha pensato di ripetere l’esperienza ampliandola e armonizzandola con quella dell’occupazione.
Abbiamo organizzato una staffetta fotografica all’interno del Teatro con Occupanti e Ospiti che, grazie all’obiettivo fotografico, potranno mettere a fuoco la parte del corpo che ritengono più rappresentativa della loro
femminilità / mascolinità.

Puntando l’obiettivo sul corpo intendiamo sottolineare il suo essere soggetto attivo e rappresentativo.
Il corpo è il nostro attore principale: in un’azione politica così fisica come quella di un’occupazione, nella realizzazione di uno scatto fotografico, nell’essere fotografato, o nelle interpretazioni teatrali e musicali…
Vogliamo mettere in mostra questi corpi.
Invitiamo le persone che decideranno di aderire a questa staffetta a concedere senza veli la parte del corpo che a loro piace di più, nella quale più si riconoscono. Come in precedenza, intelligenza ed autoironia sono le uniche qualità richieste per far parte di questo casting fuori dal comune.

11 e 12 ottobre
Set fotografico a disposizione degli Ospiti e degli Occupanti dalle 14.00 alle 22.00 presso la Sala Capranica del Teatro Valle.
26 ottobre Proiezione immagini e interventi di Vezio Ruggieri, docente associato presso la Facoltà di Psicologia1 de La Sapienza e Roberta Nicolai, regista.

,

No comments yet.

Lascia un commento

css.php